Il cacciatore di libri24/03/2018

"A chi appartiene la notte" di Patrick Fogli e "Le spose sepolte" di Marilù Oliva

  • 0

Due giallisti bolognesi, due romanzi ambientati nell'Appennino emiliano, due protagoniste donne. In questa puntata del Cacciatore di libri abbiamo messo insieme Patrick Fogli e Marilù Oliva.

Patrick Fogli, autore di libri come "Lentamente prima di morire" e "Il tempo infranto", è ora in libreria con "A chi appartiene la notte" (Baldini+Castoldi), un romanzo dai mille colori, come dice l'autore, dal nero al giallo con una punta di horror e sovrannaturale. Protagonista è Irene Fontana, giornalista d'inchiesta che si è presa una pausa dal mondo. Il suo tarlo però è sempre quello, scoprire la verità. Finirà per indagare sulla morte di un adolescente caduto dalla Pietra di Bismantova. Omicidio o suicidio? Irene dovrà cercare a ritroso nella vita del giovane scoprendo elementi inquietanti.

Riascolta le altre interviste a Patrick Fogli
"Io sono Alfa" di Patrick Fogli + Adotta uno scrittore + Il maggio dei libri
"Dovrei essere fumo" di Patrick Fogli
"La puntualità del destino" di Patrick Fogli
"Non voglio il silenzio. Il romanzo delle stragi" di Patrick Fogli

Marilù Oliva, autrice della trilogia della Guerrera, è ora in libreria con un nuovo personaggio destinato a diventare seriale: l'ispettrice 30enne Micol Medici, protagonista di "Le spose sepolte" (HarperCollins). Deve indagare su uno strano killer: uccide uomini che a loro volta avevano assassinato le proprie mogli o compagne facendola franca. Lui uccide i colpevoli facendosi prima confessare il luogo dove è stato nascosto il corpo. Insomma una sorta di killer giustiziere. La storia è ambientata in un paesino immaginario, Monterocca, amministrato solo da donne.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi