#Autotrasporti25/04/2016

Cascetta, Mit: "Nella logistica urbana premi a scelte e comportamenti virtuosi"

  • 0

In Europa il 72% della popolazione vive nelle città. Nel 2020, otto europei su 10 risiederanno nei centri urbani. Aumentano gli abitanti, aumenta il flusso delle merci che transitano nelle città. Così la logistica urbana assume un ruolo importante per valutare l'efficienza di un tessuto sociale ed economico.

Per affrontare questo tema seguendo un percorso condiviso, al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è stato costituito il gruppo di lavoro sulla Logistica urbana che si è riunito nei giorni scorsi e al quale hanno partecipato i diversi stakeholder e i rappresentanti delle 14 aree metropolitane. L'incontro è stato organizzato dalla Struttura Tecnica di Missione. Al nostro microfono il coordinatore, il professor Ennio Cascetta, traccia il senso e gli obiettivi di questa iniziativa. "Al posto di divieti e restrizioni, meglio politiche che premino scelte e comportamenti virtuosi – ha detto -. Per esempio far transitare sulle corsie preferenziali i veicoli che ottimizzano i carichi e inquinano di meno".

In questa puntata l'intervista a Paolo Uggè, presidente di Conftrasporto, sulle conseguenze dell'imminente rafforzamento dei controlli al Brennero da parte dell'Austria e sui lavori della Conferenza Internazionale sui Trasporti che a Bruxelles si è occupata di cabotaggio stradale e IV Pacchetto Ferroviario.

Spazio poi a "Oscar", l'Osservatorio curato dall'Università Liuc Cattaneo e dedicato alle strategie alternative per il rifornimento del carburante. Uno strumento messo a disposizione delle aziende di autotrasporto. Al nostro microfono il professor Fabrizio Dallari.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi