#Autotrasporti02/03/2020

Coronavirus, l'autotrasporto chiede regole univoche e sostegni a favore delle imprese - Strade provinciali, un miliardo per le manutenzioni

  • 0

In seguito all'emergenza Coronavirus, la situazione è difficilissima nelle cosiddette zone rosse dove ha sede per così dire il cuore logistico del Nord Italia. Ma il calo dei traffici, le difficoltà per l'approvvigionamento delle merci riguardano un po' tutto il nostro paese.
Nei porti si acuisce la diminuzione dei carichi provenienti dal Far East, aumentano i tempi per i controlli sui container con un aggravio di costi: navi che prolungano la permanenza negli scali, prospettive allarmanti per le prossime settimane, i prossimi mesi. Cala anche il trasporto aereo delle merci. <L'autotrasporto chiede regole certe e univoche e misure di sostegno alle imprese, anche a quelle piccole>, dice il segretario generale di Conftrasporto-Confcommercio, Pasquale Russo.
Un miliardo di euro. E' la cifra stanziata dal governo per un piano straordinario di manutenzioni lungo le strade provinciale, cioè quella parte della rete più a rischio sul fronte della sicurezza. <E' una somma molto importante, quattrini adeguatamente ripartiti sul territorio che devono essere investiti in fretta>, afferma al nostro microfono il vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Giancarlo Cancelleri.

Da non perdere

Noi per voi