24 Mattino07/05/2018

Il twist di Luigi Di Maio

  • 0

Inizia oggi il terzo giro di consultazioni del Capo dello Stato, definito da Mattarella stesso "un giro lampo".
Nel frattempo Luigi Di Maio fa un passo indietro e ripropone alla Lega un governo insieme senza, però, Berlusconi. Alla base di questa decisione, a suo dire, il rischio di una rivolta sociale nel Paese.
E sempre Luigi Di Maio fa un passo anche di lato, esprimendosi in maniera fortemente contraria ad un governo tecnico, in quanto non in grado di comprendere veramente il popolo.
Ne parliamo con Paolo Liguori, direttore di Tgcom 24.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi