Caso Russiagate e voto per la presidente della commissione Ue, Ursula Von der Leyen, sembrano essere la parola fine per il governo giallo verde.
E proprio sui finanziamenti russi alla Lega è stato ascoltato al Copasir, Luciano Carta direttore dell'Aise, che avrebbe confermato la possibile ingerenza della Russia negli affari italiani senza però fare specifica allusioni al caso Metropol
Continua la battaglia sulle nomine Ue tra i due partner di governo. Tante le ipotesi in campo. Secondo alcuni la candidatura di Giancarlo Giorgetti sarebbe ormai bruciata. Sale l'ipotesi di un tecnico voluto dal Quirinale, come Moavero Milanesi. O il piano B, con Gian Marco Centinaio che dovrebbe prendere la poltrona della Commissione all'Agricolura

Da non perdere

Noi per voi