24 Mattino - Le interviste09/09/2022

Scuola, ripartenza difficile

Il nuovo anno scolastico è alle porte e gli istituti riapriranno con un significativo allentamento delle misure anti-Covid come con la fine della didattica a distanza per le intere classi nel caso di positività di uno o più alunni

  • 0

Patrizio Bianchi

La terza parte di 24 Mattino inizia con il consueto appuntamento con l'attualità e la politica analizzata da Paolo Mieli .

Il nuovo anno scolastico è alle porte e gli istituti riapriranno con un significativo allentamento delle misure anti-Covid come con la fine della didattica a distanza per le intere classi nel caso di positività di uno o più alunni. Si riavvicinano anche i banchi mentre mascherine Ffp2 rimarranno solo per i lavoratori e gli alunni fragili. La ripartenza, però, è resa difficile dal fatto che sarebbero circa 200mila cattedre scoperte. Secondo i calcoli dei sindacati della scuola, infatti, sarebbero necessari almeno 150-200mila docenti precari, per colmare l'assenza di professori titolari. Ne parliamo con Patrizio Bianchi, ministro dell'Istruzione.

Da non perdere

Noi per voi