• 0

Italia divisa in tre in base al contagio dal covid-19. Il Governo ha infatti prolungato lo stato di emergenza nelle tre regioni settentrionali toccate dal virus prolungando di un'altra settimana le misure di contenimento. Dal massimo della zona rossa del lodigiano, alle misure intermedie della zona gialla di confine, alla verde con misura blande e di precauzione.
Ne parliamo con Carlo Palermo, segretario di Anaao Assomed (associazione dei medici e dei dirigenti sanitari).
Con don Maurizio Patriciello in apertura il commento al terribile fatto di cronaca accaduto ieri a Napoli dove un ragazzo di 16 anni è stato ucciso durante un tentativo di rapina da un carabiniere fuori servizio vittima dell'aggressione.
Con Vito Crimi, leader pro tempore del M5S e viceministro Interno il punto sull'attività di Governo che resta monopolizzata dal coronovirus.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi