24 Mattino - Le interviste26/03/2020

Il meglio di

Del Bono (sindaco Brescia): "Lombardia, un gigante dai piedi d'argilla"

"La Lombardia si è dimostrata un gigante dai piedi d'argilla, qui è stato difficile ed è ancora difficile recuperare i dispositivi di protezione individuale". Lo ha detto Emilio Del Bono, sindaco di Brescia a 24 Mattino. "L'industriosa Lombardia non è stata in grado in tempi rapidi di convertire o riconvertire le proprie aziende nella produzione di ciò che serviva. E' un tema che interroga il Paese, perché abbiamo una produzione condizionata dalle importazioni per quel che riguarda dei beni di prima necessità. Servono mascherine, guanti per il personale medico infermieristico e per chi fa il lavoro socio assistenziale, per chi va nelle case e chi fa il front office. E' clamoroso che abbiamo delle ditte che producono al massimo 800mila mascherine al giorno quando a noi ne servirebbero, solo per le strutture sanitari lombarde, un milione". Inoltre Del Bono ha aggiunto "In Lombardia la maggiore fragilità dal punto di vista sanitario è emersa sulla rete della medicina del territorio. Difficoltà di una diagnosi rapida e di un intervento progressivo di isolamento e valutazione del contagio. Difficoltà anche nella rete di aiuto, sostegno e cura per chi è ammalato a casa. Questi sono aspetti che dovranno essere discussi seriamente. Ci sono delle falle nel sistema e dipendono dalla struttura organizzativa gestionale".

Da non perdere

Noi per voi