202407/12/2018

Influencer marketing, app e taxi, GDPR e fine del geoblocking in UE

  • 0

Anche la finanza mostra interesse per l'Influencer marketing, un mercato nato assieme ai social network che potrebbe valere nel mondo 10 miliardi di dollari entro il 2021. L'ultimo annuncio dall'italiana Buzzoole e da un gruppo di Ventue Capital (StarTIP, il fondo Vertis Venture 2 Scaleup, Impulse VC, R301 Capital, Brahma AG e ScaleIT Ventures) che hanno investito nell'azienda 7,8 milioni di euro, una cifra molto importante per una start up italiana. Che cos'è Influencer marketing? Enrico Pagliarini ne parla con Gianluca Perrelli, Contry Manager per l'Italia di Buzzoole.

Parliamo anche di app e di taxi, un bell'esempio di come la trasformazione digitale sta cambiando molto rapidamente un settore economico simile in tutto il mondo. In un mercato dominato da grandi player come Uber (che è appena arrivata a Torino con il servizio taxi) o Mytaxi, già attiva in 4 città italiane, c'è spazio anche per piccole start up italiane? Massimiliano Curto, CEO e fondatore di WeTaxi è convinto di sì e racconta a 2024 come la tecnologia cambierà (e ha già cambiato) il modo di spostarsi in città.

Sei mesi fa è diventato applicativo il GDPR, il nuovo regolamento sulla gestione dei dati in Europa, Secondo un'analisi realizzata dal Bureau of Economic Research però, pare che questo nuovo impianto legislativo non abbia fatto altro che favorire gli stessi colossi di internet dei quali si cercava invece di limitare lo strapotere. Un altro regolamento europeo entrato in vigore in questi giorni è il 302 del 2018, che dovrebbe decretare la fine del geoblocking, ovvero le restrizioni allo shopping di beni e servizi su internet che le aziende applicavano sulla base della provenienza geografica dell'acquirente. Ne parliamo con Alberto Magnani, giornalista del Sole 24 ore.

Da non perdere

Noi per voi