202423/02/2018

Blockchain e dati personali, la crisi dei wearable

  • 0

Grazie alla tecnologia Blockchain possiamo immaginare un futuro in cui lo scambio di dati personali fra utenti e grandi aziende sia monetizzato e gestito in modo sicuro e riservato. Potremmo quindi farci pagare per cedere i dati e potremmo incassare una parte del valore dei dati superando il meccanismo alla base dell'economia che conosciamo oggi nella quale grandi aziende raccolgono dati personali che gli utenti cedono "gratuitamente" in cambio di servizi come un social network, un motore di ricerca, la posta elettronica. Enrico Pagliarini ne parla con Antonio Tombolini, fondatore di StreetLib.

Viste le scarse vendite, Nokia ha annunciato che la propria divisione Digital health, che realizza smartwatch e prodotti per il fitness, non opererà più nel settore consumer. Per Gianfranco Giardina, direttore del portale di tecnologia Dday.it, questo non è che l'ennesimo esempio di tecnologia annunciata da tutti come la "next big thing" dopo gli smartphone, che alla luce dei fatti e soprattutto delle vendite si è poi rivelata una bolla di sapone, salvo trovare applicazione in settori molto specifici. Parliamo anche delle vendite degli smartphone in calo per la prima volta nella storia. E come sempre le nostre Digital News.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi