Milan e Roma: il gioco prima dei risultati | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Milan e Roma: il gioco prima dei risultati

Se le conferenze stampa di Ancelotti Conte, con Napoli Inter, hanno mostrato due allenatori e due società che non hanno paura di parlare esplicitamente di vincere trofei e di non avere limiti, Giampaolo Fonseca, con Roma e Milan, hanno posto l'accento sulla necessità di trovare prima una identità di gioco per arrivare a ottenere dei risultati, fotografando lo stato più embrionale dei due progetti. Convocato Alberto Zaccheroni, per analizzare il momento della società rossonera.

In attesa che si concretizzino, vanno avanti le trattative più importanti del calciomercato, con James Rodriguez che si avvicina al Napoli e Barella verso l'Inter. Convocato l'esperto di calciomercato, Carlo Laudisa, della Gazzetta dello Sport.

Voliamo in Francia e in particolar modo a Parigi, da dove Neymar, stella brasiliana del Paris Saint Germain - pagato appena due anni fa 222 milioni di euro - sembra non vedere l'ora di scappare per tornare nella sua ex-squadra: il Barcellona di Messi. Convocato Alessandro GrandessoGazzetta dello Sport, per approfondire il caso.

Sul campo centrale di Wimbledon, non c'è stata partita tra Roger Federer e Matteo Berrettini, ma il tennista romano potrebbe aver appreso una lezione che può tornargli utile per il suo futuro. Convocato Vincenzo Martucci.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast