Bari pedala! | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Bari pedala!

La rassegna stampa di Alessio Maurizi e Carlo Gabardini, subito alla ricerca di buone notizie sui giornali della domenica e #Assurdistan di Gianluca Dotti.

Due maestre sospese per violenze nei confronti dei bambini di una scuola d'infanzia a Cassino. È uno degli ultimi casi che risultano agli atti della cronaca di questi giorni e che spingono ad un dibattito e ad una riflessione sull'obbligo della videosorveglianza in scuole e strutture per anziani e disabili. Ne parliamo con chi sta effettivamente portando avanti un disegno di legge che va in questo senso e che è attualmente in discussione al Senato: convocata Gabriella Giammanco, relatrice del testo e deputata di Forza Italia.

Chiacchierata a tutto tondo con il sindaco dei sindaci Antonio Decaro: dagli esiti del direttivo Anci su dl sicurezza e legge di bilancio ad una nuova importante rivoluzione green che il primo cittadino sta attuando nella sua Bari con i buoni mobilità per i ciclisti urbani e gli incentivi all'acquisto delle biciclette presso rivenditori convenzionati con il Comune.

Si sente spesso parlare di aggressioni, soprattuutto notturne, da parte di pazienti verso i dottori di turno in guardia medica. In provincia di Pordenone l'Ordine dei medici ha trovato una originale soluzione: due alpini a fare da guardia alla guardia medica! Una sorta di deterrente contro qualsiasi paziente malintenzionato. L'esperimento pare funzioni e altre città sono pronte a importarlo. Guido Lucchini, presidente dell'Ordine dei medici di Pordenone, ci parla di questa iniziativa che si chiama "Amico alpino accompagnami".

Chiudiamo con il nostro appuntamento mensile con gli amici della società di ricerche Yougov che ci svelano il podio delle migliori buone notizie che Si può fare vi ha raccontato nel mese di dicembre. Quale sarà l'ultimo podio di goodnews del 2018 a detta degli italiani?

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast