Il mestiere più difficile del mondo | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Il mestiere più difficile del mondo

In apertura intervistiamo Vinicio Bulla, titolare della Rivit, azienda di Caltrano (Vi), leader mondiale nella produzione di tubi in acciaio inox, che ha deciso di aiutare coi propri risparmi i figli dei 150 operai dell'azienda pagando loro le spese scolastiche.
A seguire raccontiamo la storia di Monica Girardo che ha cercato per nove mesi suo padre scomparso in Val Tovanella, nel Bellunese, durante un'escursione a caccia di lumache e quella di Luca che, dopo 11 anni di carcere, partecipa al progetto di Bambini senza sbarre onlus "Le regole del gioco", per diventare arbitro di calcio.
Lo scrittore e poeta Bruno Tognolini ci racconta, invece, il suo ultimo libro "Rime Rimedio. Cinquanta filastrocche chieste dai grandi per i bambini che hanno accanto, o dentro", mentre il neuropsichiatra Massimo Ammaniti ci spiega il mestiere più difficile del mondo, ovvero diventare genitori.

Puntata precedente
Pelle di padre

Pelle di padre

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast