Emiliani: non ci sono più i critici musicali di una volta | Radio24
Ora in diretta

Condotto da

Emiliani: non ci sono più i critici musicali di una volta

Se viene meno la critica musicale, viene meno anche il piacere della musica – commenta Vittorio Emiliani, giornalista e scrittore. Un tempo la critica musicale era tempestiva e veniva vista come un servizio pubblico. Oggi mancano soprattutto, nei giornali e nelle televisioni, spazi dedicati alla musica e alla critica musicale – continua Emiliani, che poi ricorda alcuni dei grandi critici musicali del passato, come Roberto De Monticelli, Teodoro Celli, Massimo Mila, Fedele D'Amico, Giulio Confalonieri, Rodolfo Celletti, Franco Abbiati e Eugenio Gara.
I brani che ascoltiamo in questa puntata sono ‘Donna non vidi mai' da "Manon Lescaut" di Puccini, interpretata da Mario Del Monaco (dal cd "Del Monaco. Il mio primo disco", Fono Enterprise) e ‘Ingemisco' dalla "Messa da Requiem" di Verdi, nell'interpretazione di Giuseppe Di Stefano con la NBC Symphony Orchestra diretta da Arturo Toscanini (dal cd "Di Stefano. Il mio primo Verdi", Fono Enterprise).

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast