Un canone per la musica del Novecento, tra consonanze e dissonanze | Radio24
Ora in diretta

Condotto da

Un canone per la musica del Novecento, tra consonanze e dissonanze

È possibile realizzare un canone della musica del ‘Novecento, considerata l'estrema varietà e complessità produttiva del ‘secolo breve'? La sfida è raccolta da Federico Capitoni, critico musicale, che rifacendosi al ‘Canone occidentale' del 1994, dove Harold Bloom elencava ventisei autori che hanno fatto la storia dell'Occidente, ha appena pubblicato il suo "Canone boreale. 100 opere del ‘900 musicale, colto sopra l'equatore" (Jaca Book, 400 p., € 30,00). Non si tratta solo di canone inteso come scelta di composizioni fondamentali, bensì anche di canone in senso contrappuntistico, ovvero di forma musicale che procede per imitazioni successive. Questo offre all'autore uno spunto per spiegare le interrelazioni e le consonanze tra brani musicali spesso appartenenti a periodi e generi o sottogeneri diversi. Una scelta personale dunque, ma caratterizzata dal collegamento che esiste tra i brani più rappresentativi di un secolo tutto sommato ancora poco conosciuto - commenta Capitoni.
I brani che ascoltiamo in questa puntata sono "Risveglio di una città" di Luigi Russolo, "City life" di Steve Reich, "The unanswered question" di Charles Ives e "In vain" di Georg Friedrich Haas.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast