La frenata economica cinese - MPS, le nuove richieste della Bce - Brexit, ore decisive | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

La frenata economica cinese - MPS, le nuove richieste della Bce - Brexit, ore decisive

Oggi a Focus Economia: Nel 2018 le vendite di auto in Cina sono scese per la prima volta dal 1990 registrando un calo del 2,8%. Lo ha reso noto l'Associazione cinese dei produttori di automobili. In piena guerra dei dazi con gli Stati Uniti, il governo cinese riporta che nel 2018 le esportazioni della Cina sono aumentate del 7,1% e le importazioni del 12,9%. - I dati doganali rilasciati oggi mostrano che le esportazioni verso gli Usa sono aumentate dell'11,3% a 478,4 miliardi di dollari, nonostante le tariffe punitive del presidente americano Donald Trump. Le importazioni di beni americani sono aumentate invece solo dello 0,7% rispetto al 2017. Cio' riflette l'impatto dei dazi di ritorsione cinesi e l'incoraggiamento agli importatori ad acquistare di piu' dai fornitori non statunitensi. Tuttavia, i dati mostrano che le esportazioni di dicembre verso gli Stati Uniti sono diminuite del 3,5% rispetto all'anno scorso - Mentre il caso Carige domina le cronache, dalle retrovie sembra tornare il caso Mps. A riaccendere i riflettori sulla tormentata banca senese è la stessa Banca centrale europea. Che lo scorso 5 dicembre ha inviato all istituto una lettera contenente le nuove richieste dei requisiti prudenziali da rispettare per il 2019 tra cui la svalutazione a zero degli NPL in 7 anni - Sono ore drammatiche per Theresa May e il suo governo in vista del voto sulla Brexit in Parlamento, previsto domani. La premier britannica non avrebbe ancora i voti per far approvare a Westminster il testo dell'accordo e si fa sempre più largo l'ipotesi di una sonora sconfitta. Ospiti Luca Davi ed Antonella Olivieri de Il Sole 24 Ore; Giuliano Noci, Mip-Politecnico di Milano. Spazio al commento della giornata di Borsa.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast