Verso il futuro e oltre 13/02/2020

Università all'estero. Quale scegliere

  • 0

Prosegue la nostra serie di podcast dedicata allo studio all'estero. Se vi state orientando verso un'università all'estero, ecco la classifica dei migliori atenei del mondo.
E poi il racconto di chi questa scelta l'ha già fatta. Flavio Restelli vive e lavora a Parigi, dopo laurea e master a Science Po, fra Mentone e il Libano. "Mi sento europeo e questa è casa mia, ma mi è spiaciuto sentire che ‘dovevo' andare via dall'Italia e mi è spiaciuto scoprire ogni estate che nessuno in Italia era disposto a farmi fare uno stage. Peccato che io senta che sia una scelta obbligata. Ora ho un contratto a tempo indeterminato, ben pagato, mi hanno dato fiducia prima ancora di finire l'università. Inimmaginabile in Italia, dove neanche gli stage sono pagati e si passa di stage in stage fino ai 30 anni e si sente pochissima fiducia nei confronti dei giovani".
E poi la storia dell'imprenditrice Annabella Cascione, che ha studiato girando mezzo mondo, poi è tornata a Bari per riprendere le redini dell'azienda di famiglia e spingerla verso l'internazionalizzazione. "E' stato fondamentale per la mia crescita personale e anche per l'azienda. E' la più grande esperienza che si possa fare per il bene della propria impresa. Quando torni, la differenza è evidente, anche con i parenti che sono rimasti in Italia. Hai un'apertura mentale diversa".

  • Puntate precedenti

Ascolta anche

Noi per voi