Verso il futuro e oltre 02/04/2020

Riccardi, docente primaria: "La didattica a distanza per guardare di nuovo negli occhi i bambini e superare le paure"

  • 0

Didattica a distanza per bambini della primaria, in questo periodo di chiusura delle scuole. Importantissima per Barbara Riccardi, insegnante all'Istituto Comprensivo Padre Semerìa di Roma, qualche anno fa finalista al Global Teacher Prize. "L'ultimo giorno di scuola non abbiamo potuto salutarci" - racconta Riccardi. "Le tecnologie mi hanno consentito di ricreare il filo della relazione fra noi. La mattina ci diamo il buongiorno. Mi mandano foto mentre fanno gli gnocchi, impastano. L'importante è continuare a guardarci negli occhi per superare le paure".
Altrettanto importante non lasciare a loro stessi i ragazzi della secondaria di primo grado. Elena Salmistraro, insegnante di lettere al Garbaccio di Mosso, in provincia di Biella: "Il motto della nostra scuola è: 'Felici a scuola si può', il benessere dei ragazzi per noi è imprescindibile e cerchiamo di garantire il loro benessere anche in una situazione come questa, facendo sentire la nostra vicinanza. Quando ci colleghiamo per le videolezioni, prima chiacchieriamo, mi raccontano come si sentono e molti mi dicono che non vedono l'ora di tornare a scuola. Stanno dimostrando molta maturità".

  • Puntate precedenti

Ascolta anche

Noi per voi