Venti di impresa12/05/2021

Ripensare l'economia in chiave sostenibile

  • 0

Per le imprese italiane investire in sostenibilità non è più una scelta, ma un passaggio obbligato: una priorità. La transizione green, accelerata dalla crisi pandemica, rappresenta un'occasione storica per consolidare un nuovo modo di fare impresa nel nostro Paese e riqualificare il Made in Italy. Il concetto di sostenibilità economica è ancora più ampio e richiede di allargare lo sguardo alle tante variabili in gioco, che si collegano ai temi ambientali andando a completare il quadro di un approccio responsabile alla produzione.
In questo terzo episodio Pepe Moder, sempre affiancato da Mariangela Siciliano - Head of Education di Sace - ci aiuta a mettere a fuoco l'importanza che riveste oggi, per un'azienda, la ridefinizione del proprio modello di business in chiave sostenibile, fattore determinante per costruire un vantaggio competitivo e volano per raggiungere gli obiettivi di internazionalizzazione.
Nel corso della puntata interviene Antonio Parenti, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea. Con lui ci soffermiamo sulle opportunità offerte dal Green New Deal Europeo, oggi al centro del Recovery Plan, finalizzato a rilanciare un'economia avanzata, decarbonizzata e circolare nell'Unione.
Il protagonista della case history aziendale - intervistato da Anna Marino - è Michele Greca, CEO di Ascot Industrial, azienda multinazionale che ha fondato su valori "green" la propria strategia di crescita internazionale.

  • Puntate precedenti

Ascolta anche

Noi per voi