Il mare ha in sé un'energia potente, inesauribile, ancora quasi inutilizzata. Ma la strada è tracciata: nel giro di alcuni decenni sarà possibile trasformare l'energia del mare in energia elettrica. Un report dell'Ocean Energy Europe prevede che nel nostro continente entro il 2050 l'energia marina si svilupperà e sarà in grado, potenzialmente, di coprire il 10 per cento del fabbisogno elettrico europeo.

Le opzioni percorribili sono diverse: correnti marine, moto delle maree, variazioni di temperatura tra superficie e profondità, grado di salinità. E, ultimo ma non meno importante, le onde.

  • Puntate precedenti

Ascolta anche

Noi per voi