I lavori di domani 23/02/2020

Giacomo Galli e Luca Emanuele Lanza, Professione Risk Manager 4.0

  • 0

Giacomo Galli è Managing Director, Country Leader e co-fondatore di Protiviti Italia insieme ad Alberto Carnevale. Vanta un'esperienza di oltre 30 anni nell'ambito dei servizi di revisione contabile, di investigation, di risk management e di consulenza sui sistemi di controllo interno e processi. Nel 1999 è nominato partner di Deloitte & Touche e, in seguito, socio di Deloitte Consulting.
E' stato responsabile nazionale dei servizi consulenziali di capital market, finanza derivata e risparmio gestito; fino al 2002 è stato responsabile audit per i clienti del settore finanziario dell'ufficio di Milano.E' responsabile europeo del Programma di Industry. Nel mese di Maggio 2019 Galli ha lanciato il Protiviti Lab in Italia (capofila di un coordinamento tra gli analoghi Lab a Londra, Chicago e New York) e che si occupa - con un gruppo di 30 giovani manager tutti under 30 - di ripensare il futuro della consulenza in un momento in cui i paradigmi che l'hanno fatta prosperare (accesso alle fonti ed esperienze condivise) stanno diventando delle commodity. Per un giorno la settimana (fino a Marzo) questo gruppo, in un LAB isolato dall'operatività quasi come un conclave e diviso in 4 gruppi di lavoro che prendono nome da film famosi (i 7 Samurai, Oltre il giardino, 2001 Odissea nello spazio, Mister hoola-hop) ha l'unica missione di capire come la tecnologia può da subito impattare sul lavoro di ognuno di loro. Le aree sono: tempi e modi della consulenza, i nuovi linguaggi quotidiano, lavoro a distanza, innovazione come servizio, asset base consulting, visual thinking.

Luca Emanuele Lanza, giovane manager di Protiviti, partecipa al Gruppo "Mister hoola-hop" dedicato all'innovazione. Proviene da studi umanistici: ha frequentato il Liceo Classico "G. Carducci" di Milano e successivamente il corso di studi in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Milano. Ha iniziato la professione forense presso un primario studio legale di Milano, con particolare riferimento alle tematiche stragiudiziali in ambito finanziario, bancario e assicurativo. Dal 2013 lavoro presso Protiviti dove si occupa di tematiche connesse alla compliance, all'antiriciclaggio, ad aspetti di natura regolamentare e all'internal audit per soggetti sottoposti a vigilanza. Le prime soluzioni sono state proposte in una "fiera" interna: si spazia dalla realtà aumentata a servizio della presentazione dei progetti di consulenza alle nuove tecnologie per gestire grandi gruppi di lavoro transcontinentali, di cui Milano rappresenta una dei centri di eccellenza. Un pensatoio, ma pratico per generare nuove idee (risorsa scarsa per definizione) e nuovi lavori dal basso. Professione risk manager 4.0. Il Dna delle imprese sta cambiando ma sta cambiando anche il mondo in cui si devono muovere, dal climate change al rischio legato a eventi eccezionali in azienda. e come devono cambiare le imprese devono cambiare anche coloro che le consigliano. per questo la gestione del rischio che è il processo mediante il quale si misura o si stima il rischio e successivamente si sviluppano delle strategie per governarlo deve cambiare adattandosi alle nuove tecnologie digitali e alla nova realtà. certo si occupano di gestione del rischio sia le grandi imprese che hanno dei team appositi, sia le piccole imprese che praticano informalmente la gestione del rischio, ma al loro interno devono avere persone formate che possano fare la differenza.

  • Puntate precedenti

Ascolta anche

Noi per voi