I lavori di domani 30/01/2022

Francesco Amendola, la formazione Chief Information Officer

  • 0

Francesco Amendola

Francesco Amendola, laureato con lode in Ingegneria Elettronica, ha conseguito un Master in Ingegneria ed Economia dell'Ambiente e Territorio, ed un Executive MBA. Appassionato di informatica e tecnologia, lavora da oltre 20 anni in ambito IT (Information Technology), dove ha ricoperto incarichi manageriali in contesti pubblici e privati, con una forte esposizione internazionale. Esperto di IT Governance, di strategie Data-Driven e di Open Innovation, è specializzato nella realizzazione di soluzioni tecnologiche evolute e nella reingegnerizzazione ed ottimizzazione dei processi in ottica di Trasformazione Digitale, con l'obiettivo di generare valore per il business. Docente e relatore in convegni e seminari, Guest Speaker in corsi universitari e post-universitari, è Program Director del Master in Data Science presso la Rome Business School. Attualmente lavora come Direttore del Dipartimento ICT nella più grande azienda di trasporto pubblico locale in Italia, e una delle più grandi in Europa. È stato CIO (Chief Information Officer, IT Operations Manager) per quasi 10 anni presso uno dei maggiori fornitori di servizi tecnologici specializzato in soluzioni per il mercato globale dei giochi. La sua esperienza più rilevante è nell'IT Service Management e nell'IT Governance, in cui è anche certificato da ITILv3 Foundation e Green Belt Six Sigma.

Siti app e link utili
careers
glassdoor
indeed
romebusinessschool

La formazione del Chief Information Officer
Il CIO, o Direttore dei Sistemi Informativi, è la figura responsabile della gestione e dello sviluppo dei sistemi tecnologici ed informatici di un'azienda. Tra le principali responsabilità rientrano quelle di: governance, definizione ed attuazione della strategia in ambito IT (Information Technology), allineata alla vision dell'azienda ed alla strategia di business; esercizio, sviluppo ed evoluzione dei sistemi informativi e delle reti di comunicazione; gestione dei progetti di innovazione, sviluppo tecnologico e trasformazione digitale aziendale. Il tutto coordinando, ispirando e motivando le risorse che operano all'interno della struttura IT, tipicamente analisti e sviluppatori software, o esperti di infrastrutture, reti ed applicativi informatici a cui, per adeguarsi alle evoluzioni tecnologiche e di business, si stanno aggiungendo nuove figure professionali, quali quelle del cloud specialist o del data scientist.

  • Puntate precedenti

Noi per voi