Darwin, l'evoluzione della scienza12/08/2020

La Terra in quiete e rifiuti spaziali

  • 0

Il periodo del lockdown è stato eccezionale sotto molti punti di vista. La quarantena ha imposto il blocco di qualsiasi attività, e –forse non ci si pensa– ma ha anche abbattuto il rumore di fondo delle vibrazioni sismiche causate dall'uomo. I geologi e i sismologi hanno approfittato del momento di quiete per ottenere una rilevazione più sensibile dei movimenti naturali della crosta terrestre. "È stata un'occasione unica" ci spiega Lucia Luzi, ricercatrice dell'INGV (Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia).

Il fenomeno che in questo momento si registra è che negli anni siamo riusciti non solo a inquinare la terra, ma anche le sue orbite. A Darwin Luisa Innocenti dell'ufficio Clean Space dell'Agenzia Spaziale Europea ci racconta quali tecnologie spaziali si stiano mettendo in campo per ripulire lo Spazio.

  • Puntate precedenti

Ascolta anche

Noi per voi