Darwin, l'evoluzione della scienza06/07/2020

Basi lunari, stampate in 3D e fatte di regolite e pipì

  • 0

Se ci torniamo, torniamo per restarci. Si sta pensando a un nuovo allunaggio, forse nel 2024, ma sarà una missione a lungo termine. Le agenzie spaziali sono al lavoro per realizzare sulla Luna una base stabile, con astronauti che ci vivono dentro per mesi. Si dovranno costruire moduli lunari con stampanti 3D e con le risorse trovate in loco, come ci spiega Luca Valentini, ricercatore del dipartimento di Geoscienze dell'università di Padova. La materia prima per la costruzione sarà la regolite, componente principale del suolo lunare, e il cementificante sarà la pipì degli astronauti!
In collaborazione con ReteAmbiente, cultura, progetti e strumenti per fare squadra verso lo Sviluppo sostenibile.

  • Puntate precedenti

Ascolta anche

Noi per voi