06/05/2019

TuttoFood: a Milano la fiera internazionale dell'agroalimentare

TuttoFood è la fiera del cibo e del sistema agroalimentare in programma a Fiera Milano ...

  • di Carmen La Gatta

TuttoFood è la fiera del cibo e del sistema agroalimentare in programma a Fiera Milano dal 6 al 9 maggio. Si tratta di una fiera b2b dunque dedicata agli operatori del settore che hanno a disposizione una grande vetrina sulle novità di prodotto, sulle innovazioni e sui trend di mercato.
I buyer di tutto il mondo possono entrare in contatto con le aziende italiane, ma anche con quelle straniere provenienti da oltre 30 Paesi come Spagna, Grecia, Portogallo, Gran Bretagna, Cina e Stati Uniti. Tanti i settori rappresentati: dalle conserve, ai dolci e prodotti da forno, dalla pasta secca a quella fresca, dal pesce alla carne, senza dimenticare gli aspetti più internazionali come la sezione del cibo kosher e di quello halal.

Secondo una ricerca sui prodotti alimentari condotta da IRI, istituto di ricerche di mercato, commissionata da Fiera Milano spa e TuttoFood, nel 2018 c'è stato un calo dello 0,1% delle vendite dei beni di largo consumo confezionato. Una frenata rilevante se si considera che due anni fa c'era stato un incremento del +2,7%. Il fatturato, però, non ne risente perché, contestualmente, si è registrato un aumento dei prezzi pari a +0,7% rispetto al +0,5% del 2017. Dall'analisi è emerso che i consumatori preferiscono spendere qualche euro in più rispetto al passato, ma acquistando prodotti di qualità. Non è più la quantità la priorità di chi acquista beni alimentari. Un settore che va controcorrente è quello delle bevande: l'unico che aumenta costantemente negli ultimi 10 anni. C'è stata una variazione importante anche riguardo i canali distributivi: nel 2018 si è verificata una crescita soprattutto dell'online.

LE INTERVISTE
Al via la settima edizione di Tuttofood Marco Limonta, Business Insight Director IRI: "C'è un solo settore che continua a crescere".
Come si possono recuperare le eccedenze alimentari? E' stato uno dei tanti temi trattati a Tuttofood.

In Italia il recupero degli alimenti in eccedenza è solo del 9%. Secondo una ricerca del Politecnico di Milano, 2,5milioni di tonnellate di eccedenze alimentari vengono prodotte dai consumatori, 2,3 milioni di tonnellate sono prodotte da agricoltori e allevatori. Il resto va nella fase di trasformazione, distribuzione e ristorazione. Mariaveronica Orrigoni di Tigros Spa ha preso parte al workshop e, al microfono di Carmen la Gatta, ha spiegato come la sua azienda fa del recupero delle eccedenze alimentari un aspetto fondamentale della propria politica.

A Tuttofood si è discusso, tra le altre cose, dell'importanza del digitale per espandere il proprio mercato all'estero. Al giorno d'oggi le piccole e medie imprese sono poco digitalizzate e questo è un limite per il mercato. L'export italiano è fatto da circa 200mila imprese che esportano soprattutto in europa. Più ci si allontana geograficamente da questa area, più manca una copertura capillare da parte delle imprese. QUanto è importante il Digital Export? Lo ha spiegato Alessio Gambino, founder di Exportiamo.it, al microfono di Carmen La Gatta.

I dati e la blockchain al servizio dell'industria agroalimentare. E' il presente e sicuramente il futuro del settore, ma sono ancora tanti gli interrogativi da sciogliere in merito. Durante un workshop a Tuttofood, Filippo Renga, dell'Osservatorio Smart Agrifood, ha parlato di come chi coltiva dati raccoglie valore e ha spiegato come si usa la blockchain al microfono di Carmen La Gatta

Ascolta anche

Noi per voi