10/09/2019

Schumi, nuove cure "top secret" a Parigi

A Parigi, e non è la prima volta, per cure ancor più specifiche ...

  • di Dario Ricci

A Parigi, e non è la prima volta, per cure ancor più specifiche. Michael Schumacher, 50 anni, pluricampione di formula Uno con la ferrari, continua così la battaglia iniziata il 29 dicembre 2013 sulle nevi di Meribel, quando una caduta dagli sci gli causò una grave lesione cerebrale. Da allora, interventi chirurgici e cure di livello sempre più alto, sotto la regia della moglie Corinna, che ha trasformato la casa svizzera di Schumi, a Gland, sul lago di Ginevra, in una vera e propria clinica. Ora il ritorno a Parigi, all'ospedale europeo Pompidou, come già avvenuto altre volte in questi anni, per affidarsi professor Menasché, luminare della cardiochirurgia mondiale, probabilmente per una trasfusione di cellule staminali nell'organismo per ottenere un'azione "anti-infiammatoria sistemica". Ai tifosi di tutto il mondo non resta che stringersi nell'ennesimo "Forza Schumi!"

Ascolta anche

Noi per voi