08/06/2016

A Torino prende forma l'auto del futuro: nuovi design e tecnologie avanzate

Nel nome di una tradizione e di una vocazione che l'hanno resa famosa in tutto il mondo, Torino torna vetrina del mondo delle quattro ruote...

  • di Andrea Ferro

SCOPRI I NOSTRI PROGRAMMI IN DIRETTA DAL SALONE DELL'AUTO DI TORINO


Un premio per mettere in luce il presente e il futuro del design applicato alle quattro ruote. È l'iniziativa promossa da Torino Design che ha "incoronato" il vincitore al Salone dell'Auto Parco Valentino. In particolare è stato premiato il progetto ritenuto più capace di esprimere la visione di domani tra automobilista, passeggeri, vettura e mondo esterno nella prospettiva di esaltare il piacere della guida e della disponibilità di un'auto. Al nostro microfono Roberto Piatti, amministratore e fondatore di Torino Design e Giuliano Biasio, direttore dello stile di Torino Design.


Un'auto da corsa prodigio. È la SCXV Evo, il risultato del lavoro di un team studentesco del Politecnico di Torino che ha visto coinvolta una settantina di ragazzi e ragazze. Una monoposto che "vola" grazie a quattro motori elettrici. Può raggiungere la velocità di 130 chilometri orari e impiega 2 secondi da 0 a 100 km/h. Questo prototipo parteciperà al Campionato Universitario Formula Sae, competizione internazionale tra team universitari su alcuni tra i circuiti più prestigiosi come
Silverstone, Hockenheim. Al nostro microfono il vice rettore del Politecnico di Torino, Enrico Macii, e Marco Melegari, direttore tecnico della Squadra Corse


Al Salone dell'Auto giovedì è il giorno del meeting multimarca di hypercar, supercar e sportcar, promosso da "Cars ad Coffee". In pratica si tratta di vetture prodotte ad edizioni limitate, che magari abbiamo visto nei film, da James Bond in giù. Signore della strada senza tempo in vetrina all'ombra del Castello del Valentino.Al nostro microfono Gabriele Morosini racconta la storia del gruppo di appassionati "Cars and Coffee".


Car Design Award, premiato lo stile su quattro ruote
Nato nel 1984 per premiare i progetti e le idee che hanno contribuito in maniera più significativa allo sviluppo dello stile su quattro ruote, il Car Design Award è tornato al Salone dell'Auto Parco Valentino. Praticamente l'Oscar dell'originalità e dell'innovazione. La cerimonia di premiazione si è svolta nel Castello del Parco. Tre le sezioni dell'edizione 2016, due storiche "Concept Cars" e "Production Cars", la terza inedita, "Brand Design Language". I vincitori sono stati, rispettivamente, il team di design Mazda per il progetto della RX-Vision, il design Aston Martin per la DB11e il team di Volvo Cars. Al nostro microfono Silvia Baruffaldi, direttore della rivista "Auto e design", presidente della giuria di Car Design Award.


Nel nome di una tradizione e di una vocazione che l'hanno resa famosa in tutto il mondo, Torino torna vetrina del mondo delle quattro ruote. Nel solco vincente segnato all'esordio dello scorso anno, La seconda edizione del Salone dell'Auto Parco Valentino ha aperto i battenti (si fa per dire, visto che si tratta di una rassegna diffusa in questo spazio aperto affacciato sulle rive del Po) in una cornice suggestiva e in un'atmosfera incoraggiante per il settore dell'automotive che, anche a maggio, ha confermato un significativo trend di crescita.

In vetrina fino a domenica 12 giugno auto, novità idee, espressioni di talento e genialità nel mondo dell'innovazione mai disgiunta dalle testimonianze e dalle esperienze tramandate da un passato che ha fatto la storia dell'auto in Italia e nel mondo. Un tratto, un segno distintivo, la manifestazione di un'appartenenza scolpita nel cuore, nella testa, nei muscoli di chi ha contribuito a costruire un mito fatto di lavoro e di coraggio.

Sono 43 le Case automobilistiche che espongono alle quali si aggiungono 12 Centri stile. Al Parco del Valentino in vetrina 8 anteprime mondiali e 21 anteprime nazionali. Fitto e vario il programma delle iniziative collaterali, all'interno del Parco e diffuse in città. Tra le novità di questa edizione un gradito ritorno: il Car Design Award, il premio storico e denso di prestigio che mette in luce le idee più originali dei Centri stile e dei carrozzieri. A designare i vincitori è una giuria internazionale formata dai giornalisti delle più grandi testate del settore.

Da segnalare il meeting Cars And Coffee (giovedì) con il raduno delle vetture prodotte come prototipi o modelli unici, hypercar, e supercar gioia ed orgoglio dei collezionisti. Sabato poi le regine della strada (concept, edizioni limitate e supercar) parteciperanno al Gran Premio Parco del Valentino, la grande sfilata di45 chilometri da piazza Vittorio Veneto alla Reggia di Venaria, un percorso ad alto impatto scenografico, tra la città e la collina.

Appuntamento, quindi, a Torino tutti i giorni dalle 10 alle 24. Ingresso gratuito e possibilità di provare su le vetture con test drive lungo un percorso inedito per un'esperienza particolare.

Ascolta anche

Noi per voi