Ponte Morandi, Genova fa i conti con gli effetti del crollo | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Ponte Morandi, Genova fa i conti con gli effetti del crollo
Notizie | GR24

Ponte Morandi, Genova fa i conti con gli effetti del crollo

di Raffaella Calandra e Andrea Ferro

Un mese fa, il crollo del ponte Morandi a Genova: 43 morti, molti feriti, per una sciagura che sta condizionando la vita e il volto dell'intero capoluogo ligure. Un intero quartiere, tra via Fillak e via Porro a Sampierdarena, è stato evacuato. Ma gli effetti del cedimento del viadotto del 14 agosto 2018 si allungano su tutta la città e sulla sua economia. Così, mentre l' inchiesta della magistratura va avanti e il dibattito politico prosegue intorno alla concessione di Autostrade e alla ricostruzione, Radio24 è tornata tra le strade di Genova. Per raccontare, in un viaggio a puntate, ogni mattina nei giornali radio, la Genova di oggi. Tra problemi e sfide.

Il porto, la principale industria genovese, che si trova a fare i conti con la mancanza di un collegamento fondamentale, per la circolazione delle merci; il turismo, che negli ultimi anni ha registrato una crescita a due cifre, che vede ora una diminuzione di arrivi dovuta anche all' effetto emotivo; i vecchi nodi infrastrutturali della città: dal terzo valico, alla mancanza dell'alta velocità, ai lavori contro il dissesto idrogeologico. Prima di tutto, però, il crollo del ponte Morandi ha cambiato la vita e l'economia del quartiere che per 50 anni ha vissuto sotto le sue campate e che ora "rischia di sparire: con gli sfollati, abbiamo perso la metà dei clienti e se qualcosa non cambia in fretta, qui chiudiamo", denunciano i commercianti del mercato di Certosa. Anche loro, come tutti gli altri abitanti della città, nonostante il traffico triplicato e tutte le criticità, garantiscono però che "Genova non si arrende", come recitano le scritte portate in giro dai tassisti.

Il viaggio di Raffaella Calandra e Andrea Ferro. Sabato il reportage

Rating:
Rating:
Rating:
Rating:
Rating:

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti