05/04/2017

Mobile e design e tecnologia: il caso del territorio di Milano Monza e Brianza al Salone del Mobile

Secondo giorno del Salone del Mobile che continua a registrare record di presenze. Per la 56esima edizione che si chiuderà il 9 aprile...

  • di Anna Marino

Secondo giorno del Salone del Mobile che continua a registrare record di presenze. Per la 56esima edizione che si chiuderà il 9 aprile, attesi 300mila visitatori da oltre 165 paesi. Sono numeri da capogiro, soprattutto se si aggiungono almeno altri 100mila in arrivo per gli eventi in città, nell'ambito del Fuorisalone, tra feste e presentazioni nei vari district. Sono oltre 1000 gli eventi in 11 distretti.
Un comparto, quello del mobile che nel 2016 ha raggiunto un giro d'affari (fonte FederlegnoArredo) di 20 miliardi di euro (+2,3% rispetto al 2015), di cui 9,8 miliardi di euro la produzione destinata al mercato interno (+ 3.1%) e 10,3 miliardi di euro l'export (+1,6%). Abbiamo tastato il polso di come sta andando l'evento attraverso la voce di imprenditori e rappresentanti delle imprese.

Come sta andando l'esposizione per un'azienda veterana e tra i fondatori della kermesse: Molteni &C. Giulia Molteni, terza generazione della famiglia, head of marketing and communication per Dada e Molteni...


E proprio sui territori di Milano monza e Brianza le unità locali del comparto Design e arredo sono oltre 8 mila, rappresentano il 6% del comparto in Lombardia e occupano 23 mila addetti. Una di queste aziende è la Panzeri Illuminazione, Norberto Panzeri Presidente della sezione Design e Arredo di Assolombarda e imprenditore presente a EUROLUCE fa un primo bilancio del Salone...


E anche il Fuorisalone non solo a Milano è la cartina di tornasole dell'evento, domani una video installazione "CONNESSIONI . Qui dove si fabbrica il design" curata da Francesca Molteni alla Villa Reale di Monza che racconta 18 eccellenze del territorio di Milano, di Monza e della Brianza (Album, Pamar, Artemide, Panzeri, Caimi, Reggiani, Cassina, Rexite, Duredil, Slide, Giorgetti, Status, Kartell, Tecno, Lualdi, Vanixa, Molteni, Zanotta), per la prima volta insieme in un network unico nel panorama del design nazionale e internazionale. Andrea Dell'Orto, Vice Presidente Assolombarda spiega il perchè dell'iniziativa...

Noi per voi