07/07/2016

L'ultima tentazione di Conte: ct part-time tra Blues e Azzurri?

Sarà l'emozione per quella voce del duro Antonio Conte incrinata dalla commozione, sarà l'eco della festa dei tedeschi...

  • di Dario Ricci

Sarà l'emozione per quella voce del duro Antonio Conte incrinata dalla commozione, sarà l'eco della festa dei tedeschi che ancora rimbomba nello stadio di Bordeaux. Fatto sta che l'Italia post-Europei ancora non c'è. O meglio: il futuro è già delineato, con l'avvento in azzurro di Gianpiero Ventura, ma al contratto che lega l'ex tecnico granata alla Federcalcio mancherebbe un dettaglio non trascurabile: la firma. E si che la presentazione del nuovo ct è alle porte, il prossimo 19 luglio.

E allora qualcuno azzarda una svolta sorprendente: che Conte, pur destinato al Chelsea, non accetti in extremis la rivoluzionaria ipotesi di un part-time tra i Blues e gli Azzurri? La Figc avrebbe le spalle larghe per farsi carico della scelta e indennizzare Ventura. E il Chelsea? Un accordo ragionevole - e innovativo - si potrebbe sempre trovare. Di certo è solo una suggestione che nasce da quella voce incrinata, da quel boato: ma che si sbrighi ad arrivare, allora, quella firma.

Noi per voi