Musica maestro10/01/2016

Jordi Savall: la musica ha il potere di stabilire il dialogo tra persone di culture e religioni diverse

La musica è il linguaggio più forte che oggi abbiamo a disposizione per comunicare con persone di religioni e culture diverse...

La musica è il linguaggio più forte che oggi abbiamo a disposizione per comunicare con persone di religioni e culture diverse e per capire come le altre culture riescono ad esprimere le emozioni e la fede - spiega Jordi Savall, musicista, compositore e direttore d'orchestra.

Parlando del suo attuale ciclo di concerti "Spirito d'Armenia", Savall spiega che nonostante abbia sofferto molto, il popolo armeno non ha perduto le speranze, ma ha bisogno che vengano almeno riconosciute le tragedie che ha vissuto. Molti paesi europei non riconoscono il genocidio solo per non rovinare i rapporti economici con la Turchia. Ma per trovare la pace ci vuole la riconciliazione e per ottenere la riconciliazione ci vuole la giustizia. La musica, che rappresenta l'arte della memoria, può rappresentare quindi uno strumento per ottenere la giustizia - conclude Savall.

Noi per voi