01/06/2016

Gottardo. Inaugurato il tunnel ferroviario più lungo del mondo

Inaugurata in Svizzera la galleria ferroviaria che passa sotto il San Gottardo

  • di Livia Zancaner

GUARDA LA FOTOGALLERY DI GOTTARDO

Inaugurata in Svizzera la galleria ferroviaria che passa sotto il San Gottardo, la più lunga del mondo con i suoi 57,1 chilometri. Collega Italia e Svizzera e, quando nel 2020 diventerà operativo anche il tunnel Ceneri, nel Canton Ticino, e saranno pronte - come ha assicurato il ministro dei Trasporti Graziano Delrio - anche le opere dal lato italiano si arriverà da Zurigo a Milano in meno di tre ore. I lavori sono durati 17 anni e il tunnel è costato 12,2 miliardi di franchi svizzeri (ben oltre 11 miliardi). "E' un importante contributo che diamo all'Europa - ha spiegato il ministro dei Trasporti elvetico Doris Leuthard - che simboleggia il nuovo approccio europeo ai trasporti", sempre piu' per ferrovia e sempre meno affidato ai camion. E' un cambiamento che anche l'Italia considera "prioritario" ha detto il ministro Delrio annunciando che l'obiettivo e' di "spostare in quattro anni il 30-40% delle merci che oggi viaggiano su strada su ferro".
Su uno dei due treni inaugurali viaggiano anche il presidente del consiglio Matteo Renzi, la cancelliera Angela Merkel e il presidente francese Francois Hollande.
Sull'altro invece viaggiano mille cittadini svizzeri che hanno vinto un concorso a cui hanno partecipato oltre 160 mila persone. La galleria entrerà ufficialmente in funzione a partire dall'11 dicembre.

Il racconto di Andrea Ferro


Le altre grandi opere in costruzione


Definito il collegamento sotterraneo più lungo al mondo, sarà pronto nel 2026: è la Galleria ferroviaria del Brennero, 64 km in tutto tra Fortezza, in Italia, e Innsbruck, in Austria, collegherà il mar Baltico al Mediterraneo. La posa della prima pietra è avvenuta nel 2007, al momento sono operativi quattro cantieri: due su suolo italiano e due in territorio austriaco.

Per il 2029 è attesa invece l'alta velocità Torino Lione. Le proteste hanno ritardato di cinque anni i lavori, che poi sono partiti, in Francia, a Saint-Martin-La-Porte nel 2003, a Chiomonte, in Italia, nel 2013, come ci racconta Mario Virano, direttore generale di Telt, la società che si occupa della realizzazione del tunnel.

I lavori definitivi cominceranno a gennaio 2018, una volta applicata la normativa italiana antimafia anche ai cantieri francesi.

E poi c'è il Terzo Valico, collegamento tra Genova e la pianura padana. Il progetto sta proseguendo e i finanziamenti sono assicurati, spiega Carlo Secchi, Coordinatore Europeo TEN-T. Data di avvio prevista per il 2020.

Ascolta anche

Noi per voi