L'altra Europa04/05/2016

Generazione Erasmus, Sandro Gozi: "È arrivato il momento dei figli rifondatori dell'Europa"

"L'Europa di oggi ha dato e continua a dare tantissime opportunità e l'Erasmus

"L'Europa di oggi ha dato e continua a dare tantissime opportunità e l'Erasmus è la più grande storia di successo dell'Europa" a parlare è il sottosegretario agli Affari Europei Sandro Gozi che presenta il suo libro "Generazione Erasmus al potere: il coraggio della responsabilità" a L'altra Europa di Federico Taddia. "Oggi purtroppo l'Unione ha moltiplicato i vincoli e non è più sinonimo di speranza per i giovani. Da una parte, dobbiamo lavorare quindi per rafforzare le opportunità offerte e dall'altra dobbiamo uscire politicamente dallo status quo in cui l'Europa si trova, perché questo è l'inizio della disintegrazione. Dobbiamo rilanciare l'integrazione europea".

Il volume è dedicato alla memoria di Valeria Solesin e riflette sulle sfide dell'attuale classe dirigente europea: "La generazione Erasmus al potere è già una realtà, ci sono tanti esponenti di tanti governi in Europa che appartengono alle varie generazioni Erasmus. Personalmente partecipai al programma di scambio un mese dopo la caduta del muro di Berlino. Fui un pioniere. Oggi esponenti di primo piano come premier, ministri dell'economia, dell'istruzione e della ricerca sono il prodotto di quella grande storia di successo che è l'Erasmus. Questo, a mio modo di vedere, raddoppia le nostre responsabilità: visto che oggi il sogno europeo rischia di crollare, chi ha potuto utilizzare al meglio l'Unione innanzi tutto attraverso l'Erasmus, come noi, ha il dovere di cambiare l'Europa per salvarla. Lo dobbiamo ai padri fondatori, credo sia arrivato il momento dei figli rifondatori".

Ascolta anche

Noi per voi