Claudio Domenicali, Ad Ducati: "Il momento più bello della nostra storia. Ma non basta ancora" | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Claudio Domenicali, Ad Ducati: "Il momento più bello della nostra storia. Ma non basta ancora"
Notizie | Tutti Convocati

Claudio Domenicali, Ad Ducati: "Il momento più bello della nostra storia. Ma non basta ancora"


Audiostrip:
  • Tutti Convocati Claudio Domenicali: "Il momento più bello della nostra storia"
    Rating:

"Per battere Marquez bisogna essere perfetti e i nostri piloti hanno sbagliato un po' troppo". Così il numero uno di Ducati, Claudio Domenicali ospite di "Tutti Convocati". Domenicali ripercorre con molto realismo la stagione della Rossa bolognese che è in questo momento, classifica costruttori alla mano, la moto più forte del Motomondiale che ha però il solito padrone spagnolo. Dalla difficile prima parte di stagione, alla lunga trattativa per il rinnovo di Dovizioso, all'addio improvviso di Jorge Lorenzo, fino alla quasi imbattibilità della Ducati negli ultimi Gran Premi, con il doppio successo di Mugello e Misano, le corse di casa. Ora un solo obiettivo comune per la casa di Borgo Panigale: vincere il più possibile fino alla fine del Mondiale (mancano sei gare) e combattere fin che la matematica lo consente per il titolo piloti.
Con una convinzione: "È il momento più alto della storia sportiva della Ducati"

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti