27/02/2019

Agroalimentare: in stallo il mercato interno, vola l'export

Il settore agroalimentare è il secondo del paese dopo il metalmeccanico ...

  • di Matia Venini

Il settore agroalimentare è il secondo del paese dopo il metalmeccanico, nonostante un anno, il 2018, meno positivo del precedente, con dicembre che si è chiuso con un ribasso del 4% rispetto allo stesso mese del 2017. Ad arrancare è il mercato interno, mentre l'export continua a crescere: nel 2018 ha registrato un fatturato di 32,9 miliardi di euro, in crescita del 3% sull'anno. Le prospettive sono confortanti anche per il futuro, nonostante le tensioni internazionali. "Saremo capaci di sopravvivere solo se usciremo dai nostri confini e ci misureremo con il mondo" dice Ivano Vacondio, presidente di Federalimentare, che fa la fotografia del mercato italiano.

Secondo i dati di Federalimentare, nel 2018 le esportazioni sono cresciute esponenzialmente in diversi mercati emergenti come l'Egitto, l'Ucraina e la Polonia. "Con le tensioni internazionali dobbiamo essere pronti a esplorare nuovi mercati" afferma il direttore generale di ICE Roberto Luongo. Si guarda verso oriente.

Un'occasione per fare il punto sul settore agroalimentare è rappresentanto da Cibus Connect, fiera dell'agroalimentare, in programma il 10 e l'11 aprile a Parma. Cibus Connect, seconda edizione, è una versione più smart di Cibus, rassegna organizzata da Fiere di Parma con Federalimentare e in collaborazione con ICE, l'agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane. Una rassegna ‘business2business' che permette agli espositori del mercato agroalimentare di tessere relazioni commerciali. Negli stand di Cisub Connect saranno presentati i nuovi prodotti dell'industria alimentare italiana in tutte le categorie: pasta, conserve, olio, condimenti, gastronomia, farine, salumi, lattiero-caseario, dolci, quarta gamma ed altro. Sarà inoltre l'occasione per analizzare l'andamento del comparto.
Per il CEO di Fiere di Parma Antonio Cellie, "Cibus Connect rappresenta in maniera contemporanea i needs degli espositori a livello nazionale e internazionale".

Ascolta anche

Noi per voi