Gli Speciali di Radio 2409/03/2020

I VIAGGI DI RADIO 24 - Coronavirus, la scuola non si ferma ma si rinnova

Dai compiti attraverso il registro elettronico ai tutorial sul web ...

  • di Maria Piera Ceci

Dai compiti attraverso il registro elettronico ai tutorial sul web fino alle classi virtuali delle lezioni a distanza studenti e insegnanti provano a non fermare l'anno scolastico. Radio 24 vi porta questa settimana con i Viaggi di Gr24 a scoprire la scuola 2.0.
In onda da lunedi a venerdi dopo i giornali radio delle 7-12 e in Effetto Notte.

14 marzo 2020 - Ultima puntata del nostro viaggio nelle scuole che cercano di continuare proprio a fare scuola, nonostante lo stop per il coronavirus. Oggi parliamo dei ragazzi delle medie (le superiori di primo grado), ragazzi nell'età forse più complicata. E lo facciamo andando in un istituto davvero speciale, il Garbaccio di Mosso, in provincia di Biella. Qui si sperimentano metodi innovativi, che vanno dalle lezioni di cucina, alla matematica senza libri di testo e insufficienze. E naturalmente l'uso della tecnologia, che in questo periodo è tornata molto utile. Via dunque a videolezioni e classe virtuale, come ci racconta l'insegnante di lettere, Elena Salmistraro, al mic di Maria Piera Ceci.

13 marzo 2020 - Scuola i tempi del coronavirus. Abbiamo parlato nelle scorse puntate dei più grandi, ma sono a casa da scuola anche gli alunni della primaria. E allora come fare didattica a distanza per i più piccoli? Nella quinta puntata del nostro viaggio, ce lo racconta Barbara Riccardi, insegnante all'Istituto Comprensivo Padre Semerìa di Roma.

12 marzo 2020 - Scuole innovative che non si sono fatte trovare impreparate dall'emergenza coronavirus. La quarta puntata ci porta a Conversano, in provincia di Bari.
Siamo all'Istituto professionale De Lilla. Fra i percorsi proposti, c'è l'alberghiero. Ma nei professionali - lo sappiamo - prevale lo studio in laboratorio. E come si fa a fare didattica laboratoriale a distanza? La dirigente scolastica Margherita Manghisi non si è persa d'animo e sta dimostrando che si può. Sentiamo come da.

11 marzo 2020 - La terza puntata del viaggio di Radio24 fra le scuole più innovative d'Italia che non si sono fatte trovare impreparate dall'emergenza coronavirus ci porta ad Ancona, all'Istituto Superiore Savoia Benincasa (liceo scientifico, liceo linguistico e Istituto Tecnico economico e del turismo). I ragazzi qui lavorano normalmente su robotica e realtà virtuale, in classe si spostano con banchi dotati di rotelle che consentono loro di muoversi liberamente, la didattica si ispira a metodologie apprese ad Harvard e al Mit di Boston. E in questi giorni di stop alle scuole, via a lavagne in condivisione, documenti scaricabili sulla piattaforma gratuita, esercizi collaborativi. Perchè il Savoia Benincasa fa parte delle scuole fondatrici delle Avanguardie educative. Che in questi giorni ha lanciato un Manifesto. Ce ne parla la dirigente scolastica Alessandra Rucci, al mic di Maria Piera Ceci.

10 marzo 2020 - Seconda puntata del nostro viaggio nelle scuole che non si fermano. All'Istituto Tecnico Economico Enrico Tosi di Busto Arsizio, in provincia di Varese, il coronavirus non ha fatto perdere un'ora di lezione. Attivate le lezioni a distanza in classi virtuali, che qui sono già una pratica abituale - ci racconta la dirigente scolastica Amanda Ferrario. L'ha intervistata Maria Piera Ceci.

9 marzo 2020 - Emergenza coronavirus, ma la scuola non si ferma, anzi da questa esperienza potrebbe uscire anche migliore. Compiti dati attraverso il registro elettronico, insegnanti impegnati in lezioni a distanza. Viaggio questa settimana su Radio24 nelle scuole più innovative del nostro Paese. Perché quello che stiamo vivendo in questi giorni è un passaggio epocale per la didattica di cui scuole e insegnanti fanno bene ad approfittare. Ne è convinta Daniela Lucangeli, psicologa dello sviluppo e prorettrice dell'università di Padova, intervistata da Maria Piera Ceci. Partiamo dunque da qui nella prima puntata del viaggio

Ascolta anche

Noi per voi