La nona tappa del viaggio PMI: Lombardia | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

La nona tappa del viaggio PMI: Lombardia

Continuiamo il percorso nelle zone produttive del nostro paese e voci di piccola impresa farà tappa una volta al mese nelle diverse regioni italiane, per raccontare come le Pmi siano radicate e legate ai territori pur esportando in tutto il mondo. Per la nona tappa del nostro viaggio ci spostiamo in Lombardia, dove per i 23 distretti tradizionali del territorio l'anno 2017 si è aperto con una ripresa delle esportazioni, dopo un 2016 di calo complessivo delle vendite: un inversione di rotta che ha portato l'export a +7,4%, un punto sopra la media nazionale (+6,4%). La crescita è stata del 5,8% nei mercati maturi, nell'ordine tedesco francese americano spagnolo e inglese.Nei nuovi mercati, le vendite sono cresciute del 10,6%, con la russia che guida la risalita e poi oriente e paesi arabi a seguire. Tra i protagonisti di questa risalita, non solo i distretti alimentari come quelli di Cremona e Mantova, ma anche quelli della metalmeccanica come Brescia e Varese, e il tessile. Settore che raccontano le due storie di oggi.

Con la prima storia facciamo tappa in senso ciclistico nel bergamasco: si tratta di Santini Maglificio Sportivo nasce negli anni 60 grazie all 'intuizione di Pietro Santini di specializzarsi nell'abbigliamento tecnico da ciclismo, grazie anche a una profonda passione per il ciclismo e per le competizioni. Inizialmente azienda artigiana che produceva abbigliamento conto terzi, oggi Santini produce più di 3000 capi al giorno ed esporta oltre l'80% della sua produzione all'estero. la scelta fin dall'inizio di rimanere in italia testimonia il forte legame tra l azienda e il suo territorio d'origine. Monica Santini, Amministratore Delegato di Santini Cycling Wear.

Facenti, azienda bresciana di riferimento del distretto della calzetteria lombardo, produce da quasi 90 anni calze per uomo e per donna, e ad oggi è una PMI non solo storica ma anche innovativa che riesce ad esportare i suoi prodotti perfino in Cina. Nasce dall'intuizione imprenditoriale di Italo, che avvia un'azienda manifatturiera di calze nel 1923, e grazie alla sua formazione scolastica in Svizzera sceglie i macchinari d'avanguardia, ma come spiega Michela Facenti terza generazione dell'azienda ogni passaggio di testimone ha segnato una nuova fase produttiva.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast