Claudio Cardini, da Toscana del tessile a turismo sostenibile di Human Company | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Claudio Cardini, da Toscana del tessile a turismo sostenibile di Human Company

Claudio Cardini fondatore e presidente del gruppo Human Company, che opera nel settore del turismo open air, racconta l'immagine classica e intramontabile della Toscana che riceve ogni anno più di 40 milioni di turisti, con circa 25 milioni di stranieri. Nato come Elite Club Vacanze Group dalla famiglia toscana Cardini-Vannucchi, il gruppo ha costruito nel tempo family park, villaggi, camping in town, ostelli e hotel. Nel 2016 Human Company ha contato 4 milioni di presenze (pari al 5% del totale registrato nelle strutture open air in Italia) e circa 1.500 collaboratori tra stagionali e fissi e gestito un business da oltre 90 milioni di fatturato con un trend in crescita di anno in anno. Nel 2017 il Gruppo ha deciso di ora riunire tutte le attività sotto il brand Human company nel nome del soggiorno sostenibile, informale, a contatto con la natura e con l'uomo, aperto a tutti. Ma dietro all'immagine spiega Claudio Cardini ci sono persone che hanno imparato l'organizzazione del lavoro dal settore tradizionale della regione, il settore tessile.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast