La quinta tappa del viaggio: Umbria | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

La quinta tappa del viaggio: Umbria

Il viaggio di oggi si sposta in Umbria, dove negli ultimi anni si è parlato più di distretti sismici che di distretti produttivi, ma ora si parla anche di ripresa. In quel territorio ferito tra Umbria e Marche che il terremoto ha messo in ginocchio, tra aziende alimentari e concerie che esportano per oltre mezzo miliardo di euro.

Un territorio sempre allerta perché ci sono altre aree da prendere in considerazione rispetto a quelle colpite dal primo sisma del 24 agosto. Ma che non si da per vinto come il primo albergo storico dell'umbria che a Norcia , in provincia di Perugia, dopo il terremoto in centro ha riaperto i battenti ad aprile. E rinasce dopo aver resistito anche alle scosse il cinquecentesco Palazzo Seneca, la prima struttura alberghiera ad aprire in Umbria nel Novecento e ora la prima del territorio ferito dal terremoto del 30 ottobre scorso che torna all'attività dopo un lungo restauro con un forte adeguamento sismico, ed estetico. E' una ripartenza naturale per un edificio già molto abituato a resistere nei secoli, spiega Federico Bianconi, ultima generazione della famiglia di imprenditori proprietaria che possiede 5 alberghi in città e fa ristorazione dal 1850. Prima del sisma la catena del gruppo a Norcia contava 130 dipendenti, adesso ne ha riassorbiti 60. E' un'iniezione di fiducia all'economia del territorio, spiega Federico Bianconi.

Un distretto, quello umbro, dove il piccolo è ancora bello e possibile, anzi necessario. E dove si va oltre il tradizionale. Vetrya, società italiana della digital economy, che si occupa dello sviluppo di piattaforme e servizi digitali e che ad Orvieto ha la sua sede all'interno di un Corporate Campus, costruito su ispirazione dei campus della Silicon Valley, un centro ad altissima tecnologia, dove lavorano i giovani dipendenti (età media di 33 anni), senza orari fissi e con la piena libertà di decidere quando lavorare e quando usufruire degli spazi che il campus offre. Il fondatore e proprietario è Luca Tomassini, Cavaliere del Lavoro tra i protagonisti della storia dell'innovazione made in Italy. dell' Ing. Luca Tomassini, fondatore e CEO di Vetrya, un esempio di welfare concreto anche prima delle agevolazioni fiscali che ha ritorni sul fatturato.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast