La provincia italiana e le sue imprese: tradizione e innovazione | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

La provincia italiana e le sue imprese: tradizione e innovazione

Tre storie di aziende che dalla provincia hanno saputo svilupparsi sfruttando la ricchezza che deriva dalle tradizioni e dalle esperienze produttive tipiche dei territori di origine. Questa settimana fa tappa a Bologna (e comprende Emilia Romagna, Marche, Abruzzo e Molise) il viaggio in Italia per raccontare alcune testimonianze virtuose di idee, lavoro, voglia di emergere. Questa serie è realizzata nell'ambito dell'iniziativa "Imprese vincenti" di Intesa Sanpaolo.

La prima storia si dipana a Montegranaro, nel cuore del distretto calzaturiero di Fermo. E' la storia di "Doucal's" e della famiglia Giannini. A ripercorrerla è Gianni Giannini, attuale presidente dell'azienda.

La seconda trae origine nella grande tradizione agroalimentare. E' la trama di vita e di impresa di "Comal", con sede a Novi, in provincia di Modena. Ce la racconta Federico Gialdi, responsabile amministrativo.
L'ultima storia arriva da Vallefoglia, un piccolo cento della provincia di Pesaro-Urbino. L'impresa si chiama "Rivacold" e produce componenti per apparecchiature di refrigerazione industriale e commerciale. Michele Pallini, marketing manager, scandisce le sequenze dello sviluppo dell'azienda.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast