Michela Redìni, dal 1793 la Cedrata Tassoni per tutte le stagioni. Il territorio come baricentro per il mondo | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Anteprime

Michela Redìni, dal 1793 la Cedrata Tassoni per tutte le stagioni. Il territorio come baricentro per il mondo

In onda domenica 21 maggio alle ore 21.05

Il profumo di cedro attraversa da ben due secoli le generazioni della famiglia proprietaria della storica azienda Tassoni, come racconta Michela Redìni, quarta generazione. La Cedral Tassoni oggi imbottiglia circa 25 milioni di pezzi all'anno, con un fatturato di 11.3 milioni di euro, esporta in europa ma anche in America, Russia, Corea del Sud. Saldamente radicata nel territorio di Salò, sulle sponde del Lago di Garda, dove da sempre vive la tradizione di distillare infusi idroalcolici ricavati dal cedro, la sua fondazione risale al 1793 come Laboratorio Speziale. La Spezieria viene riconosciuta Farmacia nel 1793, nel 1868 è acquistata dal marchese Nicola Tassoni, che nel 1884 la rivende a Paolo Amadei che decide di darle un carattere industriale: divide la distilleria dalla Farmacia dando così vita e impulso alla Cedral Tassoni, destinata a divenire azienda dinamica e attenta principalmente a tutte le soluzioni offerte dai frutti del cedro e di cui l'Acqua di Tutto Cedro rappresenta la primogenitura. Così racconta la storia della bevanda Michela Redìni, bisnipote di Paolo Amadei...

Rating:

Secondo gli storici, già nel XVIII secolo alcuni speziali (farmacisti) della Riviera Gardesana si dedicarono a valorizzare le apprezzate caratteristiche del cedro realizzando, mediante sapiente distillazione di infusi idroalcolici ricavati dalla buccia del frutto, gli alcolati di base per la preparazione dell'Acqua di Tutto Cedro a gradazione moderatamente alcolica. Ma secondo Michela Redini nella produzione storica della cedrata la tassoni decise una svolta imprenditoriale...
Rating:

La Tassoni ha bisogno di 40 tonnellate di cedri l'anno. Dagli impianti di Salò escono 200 mila bottigliette di cedrata al giorno. Immutate rimangono la produzione e la ricetta antica della cedrata, e il segreto è anche non sprecare nulla come racconta Michela Redìni...
Rating:

La Cedrata è totalmente naturale e nasce con i metodi antichi e immutati. Certo il cedro non è più quello del Garda, ma viene dalla Calabria. Né gli sforzi di un valente vivaista che l'ha salvato dall'estinzione cambierà le cose. La Tassoni ha bisogno di 40 tonnellate di cedri l'anno. Dagli impianti di Salò escono 200mila bottigliette di cedrata al giorno, 20 mila all'anno. I conti dell'azienda continuano a consentire il sostegno alle iniziative culturali...
Rating:

L'export apre nuove prospettive, ma in Usa si è arrivati a 100mila inconfondibile bottigliette, come primo passo per un target di almeno 2 milioni di pezzi. Ma il baricentro per la Tassoni rimane Salò...
Rating:

E dal territorio arriva proprio lo Speziale di oggi, figura essenziale nei due secoli dell'azienda, ma tutti avvertono la magia dei profumi come, dice Michela Redìni, in un giardino incantato.
Rating:

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast