Cavit: quando l'unione cooperativa diventa forza aziendale | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Cavit: quando l'unione cooperativa diventa forza aziendale

Cavit è un'azienda trentina che oggi si posiziona tra i principali protagonisti del settore vinicolo in Italia, con un fatturato di oltre 190 milioni di euro. La sua storia inizia nel 1950, quando un gruppo di viticoltori, spinti dall'intento di valorizzare al meglio i vini della tradizione regionale, si associano dando vita ad un Consorzio di cantine.
L'azienda oggi impiega circa 200 addetti e riunisce dieci cantine sociali, collegate ad oltre 4.500 viticoltori su un territorio di 5.400 ettari di vigneti, con una produzione che rappresenta oltre il 60% di tutto il vino del Trentino. A raccontare come si è arrivati a questi risultati nell'arco di 60 anni è Enrico Zanoni, direttore generale di Cavit

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast