Rai: nuove nomine, vecchia storia | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Rai: nuove nomine, vecchia storia

Il vertice notturno per il casting Rai tra il premier Giuseppe Conte, i vice Di Maio e Salvinie il Ministro dell'Economia Tria non ha deciso nulla di fatto. Si attende ora l'assemblea di venerdì per la ratifica delle nomine. Quello che si è capito è che, anche questa volta, ognuno ha i suoi nomi da portare avanti e il governo del cambiamento non pare superare il sistema della lottizzazione partitica. Il nodo principale è la nomina di direttore generale e presidente, poi si procederà con il confronto per le guide delle varie testate e reti. L'altro aspetto emerso da questi giorni di discussione è la conferma che il Ministro Tria sia un interlocutore tutt'altro che malleabile nell'esercizio delle sue prerogative per le nomine di Rai e Cdp. Alla luce di tutto questo, la differenza rispetto a prima dov'è? Oscar Giannino pone questa domanda ai suoi ospiti Antonio Padellaro, giornalista ed ex presidente del Fatto quotidiano e a Federico Anghelè, campaigner di "Riparte il futuro", organizzazione non-profit che si batte contro la corruzione e che, tra le campagne in atto, promuove anche quella sulle #CandidatureTrasparenti. Facciamo poi un confronto con l'estero: come funziona il meccanismo delle nomine in una emittente come la Bbc? Lo chiediamo a Cristina Marconi, giornalista freelance che vive a Londra e scrive per Il Foglio e Il Messaggero.

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast