Quel che resta del reddito di cittadinanza | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Quel che resta del reddito di cittadinanza

Il reddito di cittadinanza per come l'abbiamo conosciuto non esiste più. Come quota 100 verrà ridimensionato sull'altare della trattativa con Bruxelles. UE a parte, la misura concepita all'inizio come un reddito dignitoso contro la povertà ha perso col tempo di forza per diventare un reddito condizionato al lavoro ed alla capacità di lavorare dopo debita formazione. Fino grottescamente ad essere presentato come un provvedimento per sostenere la domanda interna...
Ne parliamo con Massimo Baldini, associato di Scienza delle Finanze presso la Facoltà di Economia di Modena, membro del Capp, Centro di Analisi delle Politiche Pubbliche dell'Università di Modena e Reggio Emilia. Redattore de lavoce.info e membro del comitato scientifico del network Alleanza contro la povertà e Stefano Feltri, vice direttore de Il fatto quotidiano ed autore per Paper First del libro, "Reddito di cittadinanza".

Puntata precedente
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast