Addio diesel, verso la rivoluzione elettrica | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Addio diesel, verso la rivoluzione elettrica

"Dal 2022 Fca dirà addio alle auto diesel": è stato uno degli ultimi grandi annunci di Sergio Marchionne, nella presentazione del piano industriale del quadriennio 2018-2022. Ancora prima l'uomo col maglione aveva dichiarato "Entro il 2025 la metà delle auto prodotte al mondo saranno elettriche o ibride". Nessuno si aspettava in queste occasioni che il manager italo-canadese simbolo della rinascita Fiat non avrebbe fatto in tempo a vedere questa rivoluzione, una rivoluzione che già muove i primi passi tra annunci e primi numeri, come quelli dell'auto elettrica Nissan che nei primi sei mesi dell'anno ha venduto 18mila unità in Europa o come quelli che testimoniano il calo delle vendite delle auto diesel nei principali mercati europei: senza uscire dai confini, in Italia le vendite sono scese del 17% nei primi sei mesi 2018 (dati Anfia). Quale sarà l'impatto economico dell'addio al diesel? Quali i futuri scenari di questa transizione verso ibrido ed elettrico? Oscar Giannino ne parla in questa puntata con Stefano Passerini, ricercatore e deputy director dell’Helmholtz Institute di Ulm in Germania, esperto di sviluppo di materiali per batterie al litio, già incluso da Thomson Reuters nella lista delle " World´s most influential scientific minds of 2015", e con Enrico De Vita, ingegnere e giornalista di Automoto.it.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast