Vittorio Meloni: con la scomparsa dei media tradizionali cambia radicalmente anche il modo di fare informazione | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Vittorio Meloni: con la scomparsa dei media tradizionali cambia radicalmente anche il modo di fare informazione


L'INTERVISTA
Nel mondo dei media siamo di fronte ad un cambiamento radicale: c'è una tecnologia che sta sostituendo un'altra tecnologia, con la quale eravamo ormai abituati a convivere da diversi secoli. C'è una modalità di fruizione della notizia completamente diversa, e di conseguenza il modo di fare informazione è destinato a trasformarsi – spiega Vittorio Meloni nel suo libro "Il crepuscolo dei media. Informazione, tecnologia e mercato" (Laterza, 144 p., € 13,00). Prevale ormai la forma notizia sulla forma giornale, e ormai i media tradizionali vanno al traino dei social, proponendo curiosità e gossip che se da una parte attirano nuovi utenti, dall'altra finiscono per svilire l'informazione - conclude Meloni.

RECENSIONI
"Che cosa sognano gli algoritmi. Le nostre vite al tempo dei big data" di Dominique Cardon
(Mondadori Università, 102 p., € 10,00)
"Elegia americana" di J.D. Vance
(Garzanti, 256 p., € 18,00)
"Miami" di Joan Didion
(Mondadori, 264 p., € 20,00)
"Populismo. Teorie e problemi" di Manuel Anselmi
(Mondadori Università, 106 p., € 9,00)
"Il futuro senza lavoro" di Martin Ford
(Il Saggiatore, 340 p., € 24,00)
"La delegittimazione politica nell'età contemporanea 2: Parole nemiche: teorie, pratiche e linguaggi" a cura di Benedetta Baldi
(Viella, 352 p., € 32,00)
"Ingiurie e insulti. Un manuale di pronto impiego" di Federico Roncoroni
(Mondadori, 180 p., € 12,00)

IL CONFETTINO
"Little Miss Florida" di Kate DiCamillo
(Il Castoro, 208 p., € 13,50)

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast