L'importanza della grammatica nell'era della comunicazione | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

L'importanza della grammatica nell'era della comunicazione

Il primo compromesso storico in Italia è stato l'italiano – spiega Mariangela Galatea Vaglio, autrice del libro "L'italiano è bello. Una passeggiata tra storie, regole e bizzarrie" (Sonzogno, 224 p., € 16,00). A differenza di quanto avvenuto in altri paesi, la nostra lingua è nata in una nazione che non esisteva, dove non c'era un centro in grado di imporre regole valide per tutti. Un linguaggio che nessuno parlava in una nazione che non esisteva. Ma in un'epoca come la nostra, basata sull'abilità nel comunicare, è invece fondamentale avere una buona conoscenza della nostra lingua – conclude la Vaglio.

RECENSIONI
"Sgrammaticando. Salviamo l'italiano dalla rete" di Fiorella Atzori
(Centauria, 234 p., € 14,90)
"L'arte nella tempesta. L'avventura di poeti, scrittori e pittori nella rivoluzione russa" di Zvetlan Todorov
(Garzanti, 256 p., € 22,00)
"L'anno del ferro e del fuoco. Cronache di una rivoluzione" di Ezio Mauro
(Feltrinelli, 256 p., € 18,00)
"Bagliori a San Pietroburgo" di Jan Brokken
(Iperborea, 224 p., € 17,00)
"Le magnifiche ribelli.1917-1921" di Lorenzo Pezzica
(Eleuthera, 200 p., € 15,00)
"I Fantastici 4 vs. Lenin. Una missione della massoneria italiana nella Russia del 1917" di
Riccardo Mandelli

(Odoya, 224 p., € 16,00)
"Economia della rivoluzione" di Lenin
(Il Saggiatore, 522 p., € 29,00)
"Mio padre la rivoluzione" di Davide Orecchio
(Minimum fax, 314 p., € 18,00)
"La morte di Stalin" di Fabien Nury e Thierry Robin
(Mondadori Comics, 120 p., € 12,99)

IL CONFETTINO
"Il mio manuale di danza" di Aurora Marsotto
(Il battello a vapore, 192 p., € 15,50).

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast