Graziosi: invecchiamento, immigrazione e meritocrazia tra le cause di illiberalismi e populismi | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Graziosi: invecchiamento, immigrazione e meritocrazia tra le cause di illiberalismi e populismi

Negli ultimi anni in Europa stiamo assistendo ad un'ondata crescente di illiberalismo e di populismo. Eppure questo non ha portato né ad un peggioramento delle condizioni economiche né ad un aumento delle disuguaglianze - commenta Andrea Graziosi nel suo libro "Il futuro contro. Democrazia, libertà, mondo giusto" (Il Mulino, 184 p., € 16,00). Ci sono altri fattori dunque che vanno presi in considerazione e che mostrano le contraddizioni e i limiti delle società democratiche, dall'impoverimento generale all'invecchiamento della popolazione, fino ad un'immigrazione che proviene da paesi sempre più lontani e culturalmente distanti dalle nostra società. Ma il vero fattore determinante è la prevalenza della meritocrazia: una cosa è premiare i talenti, un'altra è pensare che siamo tutti uguali, come avviene in qualunque società liberaldemocratica. In realtà le persone sono molto diverse l'una dall'altra ed è quindi normale che la gente tenda a ribellarsi alle società regolate solo dal merito - conclude Graziosi.

RECENSIONI
"La virtù democratica. Un rimedio al populismo" di Sergio Labate
(Salerno editrice, 104 p., € 9,90)

"Il fantasma dell'Opera. Sognando una filosofia" di Quirino Principe
(Jaca Book, 256 p., € 30,00)

"Il viandante musicale" di Mario Bortolotto
(Adelphi, 518 p., € 32,00)

"EXPOst. Le conseguenze di un grande evento" di Bruno Dente e Simone Busetti
(il Mulino, 184 p., € 18,00)

"Modello Milano. I vent'anni che hanno cambiato la città" di Pino Landonio
(Laurana, 296 p., € 16,00)

IL CONFETTINO
"Forte, piano, in un sussurro" di Romana Romanyshyn e Andryi Lesiv
(Jaca Book, 56 p., € 18,00)

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast