Franco Debenedetti e l'insana idea della politica industriale | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

Franco Debenedetti e l'insana idea della politica industriale

L'INTERVISTA
In tempi di crisi si parla spesso di tornare ad una politica di interventi pubblici che permettano all'industria e alla manifattura di ripartire. Ci sono però delle ragioni di fondo per cui la politica industriale, quella per cui lo stato scegli i vincitori (imprese, settori industriali o tecnologie) sui quali decide di investire, è sbagliata – spiega Franco Debenedetti, autore del libro "Scegliere i vincitori, salvare i perdenti. L'insana idea della politica industriale" (Marsilio, 336 p., € 18,00).

Il problema riguarda soprattutto il costo e la disponibilità delle informazioni, che il privato trova già sul mercato, ma che lo Stato non possiede a sufficienza. Finisce così per sbagliare, e anziché ammettere di avere sbagliato, continua ad investire denaro pubblico in settori e imprese che si sono rivelate fallimentari - commenta Debenedetti.

RECENSIONI
"Imprenditori cercasi. Innovare per riprendere a crescere" di Sandro Trento e Flavia Faggioni
(Il Mulino, 184 p., € 14,00)


"Una seconda natura" di Michael Pollan
(Adelphi, 310 p., € 22,00)

"Il reverendo, le rose e le stravaganze del professore" di Ian Sansom
(Tea, 301 p., € 16,00)

"Fragole selvatiche" di Angela Thirkell
(Astoria, 240 p., € 16,00)

"Vita degli elfi" di Muriel Barbery
(e/o edizioni, 256 p., € 18.00)
i
IL CONFETTINO
"Spino" di Ilaria Guarducci
(CameloZampa editore, 36 p., € 14,00)

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast