La strana tribù di Hemingway | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Rating:

La strana tribù di Hemingway

Ernest Hemingway aveva molte cose in comune con il figlio Greg, dalla passione per caccia e pesca al grande senso dell'umorismo. Ma con lui condivideva anche lo stesso problema, un bipolarismo che porterà entrambi alla depressione e alle spinte autodistruttive - spiega John Hemingway, nipote di Ernest, a proposito del suo libro "Una strana tribù. Memorie di famiglia" (Marlin, 232 p., € 17,90) (). Mano a mano che la fama di Ernest Hemingway aumentava, diventava sempre più difficile per lui mantenere un rapporto normale con la famiglia, anche se questo non basta per spiegare la sua depressione - racconta John.

RECENSIONI
"L'Avana. Un delirio subtropicale" di Mark Kurlansky
(Bompiani, 288 p., € 19,00)

"Numero. Storia dell'idea che ha cambiato il mondo" di Tobias Dantzig
(Il Saggiatore, 348 p., € 27,00)

"I numeri e la nascita delle civiltà. Un'invenzione cha ha cambiato il corso della storia" di Caleb Everett
(Franco Angeli, 282 p., € 25,00)

"La dittatura del calcolo" di Paolo Zellini
(Adelphi, 186, € 12,00)

"La macchina della verità. Come Google e i Big data ci mostrano chi siamo veramente" di Seth Stephens-Davidowitz
(Luiss University Press, 256 p., € 20,00

"Matematica da zero" di Elena Del Conte
(Mondadori, 312 p., € 18,00)

IL CONFETTINO
"I numeri felici" di Susanna Mattiangeli
(Vànvere edizioni, 88 p., € 13,00)

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Ultime puntate

Ascolta le puntate che ti sei perso, accedi ai podcast